Home    Il ritorno delle case di lusso

Investire nel lusso è tornato di moda. Secondo uno studio di Knight Frank, una società di consulenza che opera nel mercato real estate luxury, l’Italia offre ottime opportunità per l’acquisto di seconde case di lusso, in particolar modo nei luoghi di vacanza. Negli ultimi mesi, il costo delle case di lusso è sceso (5,5% in media) e gli esperti sono convinti che sia il periodo giusto per investire in questo settore.

Il primo passo naturalmente è capire dove investire, perché le residenze di pregio spesso si trovano in località turistiche lontane dalle capitali economiche ed è necessario studiare attentamente il mercato prima di sobbarcarsi l’acquisto di un immobile. Gli immobili luxury attorno a Forte dei Marmi sono crollati del 13,3 per cento e questo potrebbe essere legato ai mancati investimenti degli imprenditori russi, che dalle coste della Toscana sembrano essersi spostati in Costa Smeralda.

In Liguria, nella riviera di Levante, i prezzi sono rimasti inalterati e lo stesso si può dire per Milano, Roma, Firenze e Venezia. Il dato che fa più riflettere è che nelle zone tradizionalmente popolate dagli stranieri (la zona del Chianti, la Val d’Orcia, la Maremma) il prezzo delle residenze luxury è crollato fino all’11% del prezzo di partenza.

Rocca di Mezzo, le residenze diventano arte

Luce, design e natura: scopri Residenze Rocca di Mezzo

Un ulteriore stimolo per investire il prima possibile nel mercato degli immobili di pregio può essere rappresentato dalla necessità di anticipare la concorrenza degli stranieri: nell’ultima Legge di Bilancio infatti è stata inserita una flat tax di 100 mila euro sui ricchi stranieri che spostano la loro residenza Italia e nei prossimi mesi, l’Italia potrebbe diventare “terra di conquista” per gli investitori stranieri “innamorati” delle bellezze del nostro paese.

Ville mozzafiato, Art decò e casinò. Ecco Macao
Oggetti di lusso per (quasi) tutti i giorni
Scroll Up