Digitale, un’opportunità per il settore immobiliare. Le soluzioni di Living Dmore

Anche il mercato immobiliare ha vissuto in tempi recenti un’accelerazione sul fronte digitale. Secondo un report stilato dalla società di consulenza real estate JLL, solo nel 2021 sono stati investiti a livello globale circa 9.7 miliardi di dollari in ambito proptech. Il documento evidenzia una crescita delle startup nel settore del 300% durante l’ultimo decennio. La pandemia ha contribuito a velocizzare la trasformazione tecnologica anche delle imprese italiane.

Il report “Tecnologie, strumenti e servizi innovativi per il Real Estate” del Politecnico di Milano ha analizzato nel dettaglio quattro ambiti digital del settore che, se integrati nelle tradizionali strutture, potrebbero migliorare efficienza ed efficacia delle aziende: i servizi finanziari e assicurativi a supporto delle operazioni di compravendita; la gestione e il controllo dei prodotti immobiliari grazie all’utilizzo di specifiche piattaforme; la fruizione e l’utilizzo condiviso di immobili residenziali e uffici; i servizi di marketing e l’analisi dei big data.

Le aziende del real estate hanno dunque davanti un’opportunità di crescita notevole. Tuttavia, secondo un’indagine statistica presentata nel corso del convegno “La Digital Transformation del mercato immobiliare: opportunità o minaccia?”, tenutosi lo scorso 21 febbraio alla Camera dei Deputati, sono pochi gli agenti immobiliari ad aver intrapreso un effettivo percorso di digitalizzazione della propria attività: l’8% (16 su 200 intervistati).

Da anni Living Dmore utilizza la tecnologia da una parte per presentare le proprie soluzioni immobiliari al giusto target, dall’altra per fornire ai propri partner una panoramica completa dei risultati raggiunti. Dall’aprile del 2020, nelle prime settimane del lockdown, Living Dmore ha proposto i primi virtual tour, visite da remoto costruite per presentare ai potenziali clienti le caratteristiche delle abitazioni in vendita. Anche grazie all’ausilio di render 3D: immagini emozionali che permettono di apprezzare spazi interni ed esterni del prodotto immobiliare. Living Dmore mette a punto e predispone un sales & marketing plan rigoroso, grazie alla realizzazione di campagne pubblicitarie digital, lead generation e funnel di vendita creati ad hoc. Infine, l’azienda ha sviluppato in partnership con Canthiere un proprio gestionale, MORE – Management Organizer for Real Estate, grazie al quale il committente ha a disposizione report statistici sull’attività di vendita e sullo stato delle trattative aggiornati in tempo reale.