Home    La nave hotel giapponese che solca il mare di Seto

Dalle case che galleggiano a quelle in grado di navigare basta un attimo. Lo sanno bene i fortunati turisti a bordo della nave-hotel giapponese Guntû.

Una compagnia di viaggi giapponese offre uno spettacolare itinerario cullati dalle miti acque del Mare interno di Seto a bordo di una nave rivestita di pregiato legno, un sogno che diventa realtà per pochi fortunati.

Partendo dalla cittadina costiera di Onomichi e cambiando rotta in base alla stagione, l’imbarcazione porta facoltosi turisti nei luoghi più suggestivi delle coste del Giappone, mete che nascondono paesaggi incontaminati e ricchi di storia: isole sperdute, antichi templi e rovine di epoche lontane. Naoshima con le sue maestose e bizzarre sculture o l’isola di Kurahashi con la sua piccola e perfetta foresta di 500 pini.

Guntû è il frutto della progettazione dell’architetto giapponese Yasube Horibe ed è provvista di 19 cabine complete di tutti i comfort, primo su tutti, un riservato terrazzo vista mare. A bordo della nave gli ospiti avranno accesso ad una moltitudine di servizi che renderanno il viaggio ancora più confortevole: palestra, area termale, bar all’aperto, sala da tè, cocktail e sushi bar.

 

A bordo naturalmente un elite di chef provenienti da tutto il Giappone, sempre pronti a deliziare i commensali con piatti tipici regionali.

L’imbarcazione è stata progettata con materiali naturali in modo tale da fondersi con il panorama circostante: il tetto in legno si abbina con gli edifici lungo la costa, mentre lo scafo color argento riflette la superficie dell’acqua creando giochi di luce e riflessi suggestivi.

 

Il viaggio, o per alcuni il sogno, dura poco più di 2 giorni e prevede una decina di soste che cambiano a seconda della stagione. Il prezzo per una coppia varia dai 3000€ ai 6000€ a notte.

Scroll Up